Tre religioni e tanti movimenti. Ogni nuovo fork è un disaccordo con le regole esistenti. Una persona, cercando di comprendere situazioni incomprensibili, cerca aiuto e supporto dall'esterno. Alcuni trovano, altri rimangono soli. Nell'articolo scoprirai chi sono i pentecostali. È una setta o no? Perché sono considerati i più controversi e scandalosi?

Come sono nati i pentecostali?

Il nome della corrente deriva dalla festa della Trinità, che cade il cinquantesimo giorno dopo Pasqua. La Sacra Scrittura dice che lo Spirito Santo discese sugli apostoli affinché camminassero per il mondo e predicassero il Vangelo. Lo Spirito Santo ha dato loro dei doni: grande saggezza, vasta conoscenza, capacità di guarire e profetizzare, un debole per le lingue.

I pentecostali sono una setta o no? Leggi, pensa, rispondi

Nel 1901, Charles Fox, leggendo il libro "Atti degli Apostoli", giunse alla conclusione che i cristiani stavano perdendo il loro caratteristico stato spirituale. Ha aperto una scuola biblica e gli studenti hanno notato una strana caratteristica. Il battesimo dello Spirito Santo era invariabilmente accompagnato dal parlare in lingue e talvolta guariva i malati.

Il nostro tempo è datato dalla Fratellanza Pentecostale Mondiale. Comprende 59 unioni di chiese. Le associazioni più significative si trovano negli Stati Uniti e in America Latina. Ci fu un periodo di persecuzione e i pentecostali dovettero unirsi ai battisti. Ma ora è una denominazione separata, con regole e gruppi propri.

I pentecostali concordano con alcuni insegnamenti e aggiungono alcuni punti alle loro regole. Ad esempio, i montanisti. La somiglianza sta nella negazione della pratica del culto. Invece di un servizio di preghiera, si tengono riunioni, si predica uno stile di vita ascetico e si sviluppa il dono della profezia.

Caratteristiche comuni dell'ortodossia e del pentecostalismo

  • Fede in un solo Dio, che ha creato il cielo, la terra e tutto ciò che lo circonda.
  • Accettazione del sacrificio del Signore Gesù Cristo come espiazione per i peccati gravi delle persone.
  • La Bibbia è la principale parola di Dio.
  • Osservanza delle festività: Pasqua, Trinità, festa del raccolto.
  • Adempimento dei sacramenti della chiesa: battesimo, pentimento, comunione.
  • Fede nella seconda venuta di Gesù, nel giudizio di Dio e nella vita eterna.

    Caratteristiche comuni dell'ortodossia e del pentecostalismo

Differenze

I pentecostali non aderiscono alla Chiesa ortodossa, perché hanno differenze significative. Una delle principali contraddizioni è il culto delle icone. Il comandamento di Dio dice: "Non fare di te stesso un idolo".

I pentecostali non riconoscono le preghiere (appelli ai santi), perché la frase "prega Dio per noi", secondo loro, è priva di significato. Questo è un appello a uno sconosciuto e Dio ascolta e vede tutto ciò che ci accade.

I pentecostali sono convinti che ogni desiderio debba essere sempre soddisfatto. A volte le nostre idee sono contraddittorie e Dio non sempre dà tutto ciò che è pianificato. Questo è un fenomeno comprensibile. Una persona non capisce il vero scopo e si imbatte nella strada sbagliata.

I pentecostali credono che i miracoli siano un'aggiunta quotidiana alla vita. Gli ortodossi sono contrari ai miracoli riutilizzabili. Questo sviluppa orgoglio e vanità. Solo trovando i peccati e sbarazzandosi di loro c'è un cambiamento nel comportamento umano.

I pentecostali predicano la teoria della prosperità. L'acquisizione della ricchezza è una parte necessaria della vera vita cristiana. Si scopre che il cristianesimo è un piacere confortevole. Ma che dire delle prove di Cristo e dei suoi apostoli?

I pentecostali incoraggiano attivamente le donazioni. Il denaro portato è controllato dalla commissione di conteggio. Nessuno dei parrocchiani conosce l'ammontare esatto dell'importo donato. Le segnalazioni vengono effettuate alle autorità fiscali.

Il battesimo in acqua tra i pentecostali è formale e il rito del "battesimo nello Spirito Santo" è la base del culto e dell'insegnamento. Le preghiere vengono recitate con le mani alzate, il che porta a stanchezza, convulsioni e crampi.

Differenze

I pentecostali sono considerati una setta (rivelazioni di un ex parrocchiano)

La preghiera avviene in ginocchio. Tutti gli occhi sono chiusi, si osservano strani movimenti incontrollati. I suoni ripetitivi creano l'impressione di irrealtà, sublimità. La preghiera viene letta a lungo.

Il calore che è venuto durante l'incontro porta via la pesantezza nell'anima. I leader della riunione dei nuovi arrivati ​​sono elogiati per la perseveranza e la perseveranza. Quelli, immaginando di essere una persona forte e potente, iniziano a cercare il peccato tra i propri cari.

Il dono della divinazione sembra iniziare e le osservazioni si riducono alla condanna. Gli amici se ne vanno gradualmente e il mondo della comunicazione si restringe. È importante qui non perdersi per avere un limite accettabile.

Nelle riunioni congiunte si sentono spesso risate e cadute del corpo. Il ballo di gruppo ti aiuta a rilassarti. A volte i programmi che includono canti e coreografie assomigliano a uno spettacolo di intrattenimento. Attirano solo persone che non sono inclini a pensare.

I pentecostali sono considerati una setta

È difficile nei tempi moderni trovare persone che la pensano allo stesso modo che abbiano la capacità di essere aperte, oneste e corrette. Tali tratti del carattere umano si manifestano in una comunicazione stretta ea lungo termine. Come trovare la tua chiamata nell'era del caos e della corruzione? Probabilmente è necessario notare persone di talento che sono innamorate dell'idea.

Dio ci ha dato la libertà e l'interpretazione della Bibbia è diversa per tutti i credenti. Si sostiene spesso che i pentecostali siano una setta. O no? Differenza non significa rifiuto. Ognuno sceglie ciò che manca. Comprendendo cose nuove, probabilmente sei in grado di identificare la realtà e la fantasia. Pertanto, per un abitante saggio e arguto del pianeta Terra, i poteri magici e l'influenza di una setta ordinaria non hanno paura.

Leggi anche:

Vecchi credenti: una differenza dagli ortodossi. Storia, caratteristiche, fatti interessanti

Cos'è il protestantesimo: storia delle origini, principi di base, situazione attuale

Battisti e pentecostali sono considerati due rami del cristianesimo. Anche loro, come i cattolici, gli ortodossi e altri cristiani, credono in Dio e in suo figlio Gesù Cristo. Entrambi questi movimenti condividono visioni simili dell'aldilà. I loro membri vengono ai servizi della chiesa il primo giorno della settimana per pregare Dio. Ma ci sono anche alcune differenze tra questi due rami. In questo articolo, ti mostreremo le somiglianze e le differenze tra queste denominazioni cristiane.

Battisti

Il movimento battista apparve per la prima volta in Inghilterra nel 1633. Quasi immediatamente, i suoi seguaci si trasferirono in Nord America. I battisti hanno riunito rappresentanti di varie denominazioni cristiane. Hanno unanimità unanime che la cerimonia del battesimo dovrebbe essere celebrata solo per gli adulti che professano la fede. Questo loro rituale è noto come credopattesimo.

È in contrasto con il battesimo dei bambini, che è comune tra cattolici e cristiani ortodossi, se almeno uno dei genitori è cristiano. La maggior parte dei battisti appartiene a vari rami cristiani, in particolare a quelli protestanti. Credono che il vero battesimo debba avvenire con la totale immersione nell'acqua. Questo distingue i battisti da altre scuole di pensiero, dove solo la testa può essere versata o spruzzata con acqua per eseguire la cerimonia battesimale.

I battisti credono che sia necessario immergere completamente una persona nell'acqua durante il battesimo affinché possa diventare parte della morte, sepoltura e risurrezione di Gesù Cristo il Salvatore. Il fondatore di un tale movimento nel cristianesimo fu il pastore britannico John Smith. Si distingueva per le sue opinioni riformiste.

I battisti sono molto ostili all'Ortodossia, negando il battesimo dei bambini. Secondo loro, i cristiani appena nati sono già stati lavati e purificati dal Sangue di Cristo. Pertanto, credono che non sia necessario battezzare i bambini piccoli - non hanno i peccati che Dio li ha perdonati alla nascita. I battisti si riferiscono al fatto che i primi cristiani battezzavano solo adulti. I loro dirigenti non considerano nessuna chiesa in grado di connettersi con Dio.

Pentecostali

Il movimento pentecostale è piuttosto giovane. È apparso all'inizio del secolo scorso. Il ramo pentecostale cristiano ha preso il nome in onore della festa ebraica di Pentecoste. Questo evento ha avuto luogo il cinquantesimo giorno dopo l'ascensione di Gesù Cristo al cielo. Durante la celebrazione della Pentecoste, i credenti attendono una nuova risurrezione di Cristo. Leggono una preghiera e lo Spirito Santo scende sulla terra a coloro che stanno pregando.

Le persone sentono voci diverse in diverse lingue sconosciute. Questo è il culmine della celebrazione e si chiama glossolalia. I fedeli cadono in estasi e iniziano a parlare in "altre lingue". Dall'esterno sembra terrificante e sembra una massiccia psicosi. Il soprannaturalismo è evidenziato dai pentecostali come un evento chiave secondo la Bibbia. Credono anche che quando pregano, ricevono il dono della profezia e della guarigione. Il movimento pentecostale include le cosiddette Chiese indipendenti.

Ora ci sono parecchie chiese pentecostali indipendenti negli Stati Uniti. Sono state fondate da pastori che a un certo punto si sono sentiti chiamati da Dio a creare tali chiese. Questi pastori non sono diversi dai parrocchiani ordinari. Non hanno né barba, né acconciature e indumenti speciali, come una tonaca o una tonaca. Tutti i membri del gruppo si conoscono. Se qualcuno smette di partecipare alle riunioni, diventa immediatamente visibile.

battisti

Altri credenti visiteranno immediatamente il truant. Ai pentecostali è severamente vietato l'uso di alcol, droghe, fumo e gioco d'azzardo. Devono essere "devoti". Inoltre, i membri di questa propaggine non dovrebbero imbracciare le armi in nessuna circostanza. I pentecostali sono la maggioranza di tutte le denominazioni protestanti.

Allora qual è la differenza tra battisti e pentecostali? I battisti non enfatizzano il ruolo dello Spirito Santo e dei suoi doni; i pentecostali, al contrario, sottolineano lo Spirito Santo ei suoi doni. I battisti credono che l'accesso a Dio avvenga attraverso i leader religiosi. E i pentecostali credono di poter avere un contatto diretto con Dio e lo Spirito Santo.

Molti membri del movimento pentecostale credono che lo Spirito Santo sia in realtà un'entità potente. Può penetrarli se pregano abbastanza intensamente. Attraverso la preghiera, ricevono nuove cariche di energia spirituale e doni spirituali.

C'è uno speciale filo spirituale tra lo Spirito Santo e i pentecostali che dura per sempre. Questa connessione si verifica al momento del battesimo effettivo. A loro volta, i battisti, a differenza dei pentecostali, sono generalmente inclini a vedere i doni spirituali come un'eredità della chiesa paleocristiana, che oggi ha un aspetto diverso.

I pentecostali sono fiduciosi di poter parlare lingue antiche che altri non capiscono. Quando una persona pentecostale ha un'eccitazione spirituale, può emettere vari suoni incomprensibili e parlare in un linguaggio di preghiera precedentemente sconosciuto. Ciò avviene il giorno di Pentecoste. Durante la preghiera, secondo i pentecostali, in questo giorno in questo antico dialetto divino, lo Spirito Santo trasmette loro messaggi spirituali che devono trasmettere al mondo. Ma le chiese cristiane tradizionali non riconoscono una tale credenza pentecostale. Credono che non si possa parlare in lingue antiche, poiché questo fenomeno fa parte della mitologia cristiana.

I pentecostali credono fermamente di avere un collegamento diretto con Dio. Non fanno i conti con alcuna autorità che possa guidarli, mostrando la via a Dio, l'Essere Supremo. I battisti, a differenza dei pentecostali, comunicano con Dio tramite il clero e altre autorità religiose. Ci sono spesso incomprensioni tra i due rami.

I pentecostali affermano ai battisti di interpretare male la fede e le scritture. Allo stesso tempo, i battisti cercano di indirizzare i pentecostali sulla "retta via", accompagnati da moralismi edificanti. Sottolineano costantemente loro che i loro giudizi sono sbagliati.

Non perdere nuovi contenuti. Iscriviti a noi su Yandex.Zen.

sottoscrivi

Il risveglio pentecostale senza esagerare può essere definito il risveglio più potente e su larga scala nella storia del cristianesimo. Oggi, su 1 miliardo di tutti i protestanti, più di 600 milioni appartengono a chiese di direzione pentecostale-carismatica.

Da diversi anni studio scrupolosamente la storia del Pentecostalismo, quindi oggi vorrei presentarvi in ​​forma sintetica 9 fatti interessanti di cui pochissime persone conoscono veramente.

uno). La storia del movimento pentecostale è iniziata con il ministero del pastore Charles Parham. Nel 1900, Parham, osservando l'indifferenza delle persone verso la chiesa, iniziò a cercare intensamente Dio. Ha detto: "Se la chiesa vuole essere la risposta alle moderne sfide della società, abbiamo bisogno di una nuova effusione dello Spirito!"

Per cercare più Dio, Charles fondò il Bethel Bible College a Topeka, nel Kansas, che iscrisse 40 studenti. Fu in questa scuola che durante la preghiera notturna della vigilia di Capodanno del 1901, lo Spirito Santo discese con tale potenza che gli studenti iniziarono a parlare e scrivere in lingue sconosciute!

Dopo questo evento, Charles Parham si trasferì in Texas, nella città di Houston, e organizzò una nuova scuola biblica, dove l'argomento principale insegnato era il battesimo dello Spirito Santo con il segno di altre lingue. Uno degli studenti di questa scuola era William Seymour, che in seguito divenne un catalizzatore del revival di Azusa Street.

È interessante notare che prima nella storia della chiesa c'erano già casi noti in cui si parlava in altre lingue. Ad esempio, fratelli moravi, quaccheri e persino San Patrizio dall'Irlanda. Ma il merito di Charles Parham sta proprio nel fatto che fu il primo a stabilire la dottrina secondo la quale parlare in altre lingue è prova o prova del battesimo con lo Spirito Santo.

2). Pochi sanno che la prima persona ad avviare il movimento pentecostale è stata una donna. Alla vigilia di Capodanno del 1901, mentre Charles Parham ei suoi studenti pregavano per una nuova effusione dello Spirito, una giovane ragazza di nome Agnez Ozman si alzò e disse: "Ho letto in Atti che quando le persone venivano battezzate con lo Spirito Santo, le persone cominciavano a parlare in lingue. Credo che se preghi per me con l'imposizione delle mani, adesso succederà qualcosa ".

Si fece avanti e tutti gli studenti la circondarono in preghiera. In un paio di minuti, Agnese Ozman ha sperimentato l'indescrivibile presenza dello Spirito e, con grande stupore di tutti gli studenti, ha iniziato a parlare cinese! La presenza di Dio era così forte che il suo viso iniziò a brillare e un bagliore simile a un alone apparve sopra la sua testa.

Quando Agnese ha provato a scrivere, dalla penna sono comparsi caratteri cinesi ... Secondo testimoni oculari, Ozman ha parlato in inglese solo il terzo giorno ... È diventata la prima persona nel mondo moderno a ricevere il battesimo dello Spirito Santo con il segno di parlare in altre lingue!

3). Nel febbraio 1906, uno studente dalla pelle scura di Charles Parham, William Seymour, arrivò da Houston a Los Angeles. Dopo diversi mesi dal suo soggiorno, a Los Angeles inizia un grande revival noto come Azusa Street Revival.

I servizi di Azusa Street erano insoliti. Ogni volta le persone si radunavano e aspettavano che la presenza di Dio scendesse, come a Bethesda. Cantavano canzoni, pregavano e improvvisamente Dio venne, a seguito del quale l'intero ministero si mise in moto: le persone iniziarono a cadere in massa, gridare ad alta voce, tremare violentemente e alcuni, al contrario, diventarono insensibili e non riuscirono a pronunciare una parola . La sala era piena di una nuvola così che a volte non ci si poteva vedere. Molto spesso ai servizi si notavano angeli che cantavano canti di lode. Un pilastro di fuoco è apparso sopra l'edificio e i residenti locali hanno chiamato i vigili del fuoco più di una volta. Per un paio di isolati sulla strada per l'edificio, le persone spesso si fermavano, perché diventava difficile per loro camminare a causa dell'aria densa ...

Ma il fenomeno più importante di questo risveglio era che le persone venivano massicciamente battezzate con lo Spirito Santo con il segno di parlare in altre lingue.

quattro). Dopo il risveglio, in Azusa Street sono sorte molte chiese che non rientrano più nelle vecchie denominazioni.

Pertanto, nell'aprile 1914, circa 300 pastori di 20 stati diversi si riunirono per una conferenza generale in cui fu deciso di istituire una fratellanza, conosciuta oggi come le Assemblee di Dio.

Il merito dell'Assemblea sta proprio nel fatto che sono state in grado di unire virtualmente tutte le chiese pentecostali sorte a seguito del risveglio di Azusa Street, nonché di stabilire dottrine fondamentali e resistere alle eresie. (Uno dei più grandi malintesi emersi durante il risveglio di Azusa Street è la corrente Oneness che rifiuta la dottrina fondamentale della Trinità di Dio.)

Oggi, l'Assemblea di Dio è la più grande denominazione pentecostale del mondo, con 68 milioni di membri in 212 paesi.

cinque). L'insegnamento pentecostale è arrivato in Europa in un modo molto interessante. Nel 1906, un pastore metodista, Thomas Barratt, venne in America dalla Norvegia per raccogliere fondi per un orfanotrofio, che si trovava nella sua piccola chiesa.

Mentre era a New York, Thomas ha sentito parlare del risveglio di Azusa Street, ma non è stato in grado di recarsi a Los Angeles per mancanza di denaro.

Pertanto, Tommaso si chiuse nel suo albergo e per diversi giorni gridò a Dio, chiedendogli di versare il suo Spirito su di lui. Una sera durante la preghiera, lo Spirito Santo discese su Tommaso con tale forza che parlò in una lingua che non conosceva.

Dopo questo evento, Thomas Barat decise immediatamente di tornare a casa e predicare la dottrina del battesimo spirituale.

Folle di persone iniziarono a venire a Dio e ricevere il battesimo con lo Spirito Santo. Dopo aver sentito parlare del risveglio in Norvegia, Lewi Pethrus, un pastore battista svedese, è venuto a vedere cosa stava succedendo lì. Dopo aver sperimentato il battesimo dello Spirito Santo, Lewi è tornato in Svezia, dove in seguito divenne un catalizzatore del grande risveglio. La sua chiesa di Filadelfia a Stoccolma è cresciuta fino a 5000 ed è diventata la chiesa più grande d'Europa! Da lì, il fuoco pentecostale iniziò a diffondersi in altri paesi.

6). Il fuoco pentecostale arrivò all'impero russo attraverso il ministero di Thomas Barat dalla Norvegia. Barat iniziò a venire prima a Helsinki, che a quel tempo faceva parte dell'Impero russo, e poi a San Pietroburgo, predicando tra i cristiani evangelici la dottrina del battesimo dello Spirito Santo.

In breve tempo, dozzine di chiese adottarono il pentecostale

dottrina e l'insegnamento del battesimo con lo Spirito Santo iniziarono a diffondersi in tutto l'impero russo. Ma, sfortunatamente, dopo un paio d'anni questo movimento fallì.

Tutto iniziò quando un predicatore di origine iraniana di nome Andrei Urshan venne a San Pietroburgo. Prima di allora, aveva già visitato Azusa Street e aveva ricevuto il battesimo nello Spirito Santo, ma la dottrina della Trinità di Dio non si adattava alla sua testa.

Urshan iniziò a recarsi in tutte le chiese pentecostali in Russia e predicare la teologia dell'unicità, rifiutando la Trinità di Dio. Quindi, sfortunatamente, quasi tutte le chiese fondate da Thomas Barat in Russia hanno accettato questo falso insegnamento e hanno deviato dalla verità. Successivamente si unirono in un'organizzazione religiosa, che prese il nome di "chiesa nello spirito degli apostoli".

Vale la pena notare che questo movimento, chiamato Missione della Buona Novella, esiste anche adesso in Russia, con il suo centro principale a San Pietroburgo.

7). Una vera svolta nel movimento pentecostale arrivò in Unione Sovietica nel 1921 con l'arrivo dall'America di Nikita Cherkasov, meglio conosciuto con lo pseudonimo di Ivan Voronaev. Dopo aver aperto la prima chiesa a Odessa, Voronaev iniziò a diffondere gli insegnamenti pentecostali in tutta l'Ucraina orientale, fondando nuove chiese. Nel 1930, la chiesa di Odessa aveva già 1000 membri e 400 chiese pentecostali furono registrate in tutta l'unione, a cui parteciparono circa 25mila persone.

Il merito di Ivan Voronaev stava anche nel fatto che, avendo un'educazione teologica, aderì alle dottrine fondamentali del cristianesimo e difese coraggiosamente la dottrina del Dio Uno e Trino. Penso che se non fosse stato per la visita di Voronaev a Odessa, il pentecostalismo in URSS sarebbe rimasto un'altra setta, scivolando sugli insegnamenti di Andrei Urshan.

8). Mentre Voronaev ei suoi collaboratori lavoravano nell'URSS, in Polonia, che a quel tempo comprendeva i territori dell'Ucraina occidentale, della Bielorussia e della Lituania, compresa la città di Vilnius, iniziò parallelamente il Grande Risveglio Pentecostale.

I predicatori pentecostali più famosi erano Gustav Schmidt, Arthur Berggolts, Ivan Zub-Zolotarev, Lukash Stolyarchuk, Stanislav Nedvedtsky e centinaia di altri.

È interessante notare che il risveglio pentecostale nell'Ucraina occidentale è stato molto più forte e più ampio che nell'Ucraina orientale. Oggi, se guardi la mappa dell'Ucraina, sono le regioni occidentali, che a quel tempo facevano parte della Polonia, ad avere la più grande concentrazione di cristiani.

9). I pentecostali erano la chiesa più perseguitata dell'URSS. Con l'arrivo dei comunisti, l'Unione Pentecostale della Bce fu liquidata e tutte le chiese furono "invitate" ad aderire all'Unione Battista della Bce. La maggior parte dei leader pentecostali, incluso Ivan Voronaev, furono esiliati nei campi di concentramento e molti furono successivamente fucilati. Secondo una versione, Ivan Voronaev è stato dato in pasto ai cani durante l'ottavo anno di servizio.

La maggior parte delle case di preghiera furono confiscate e distrutte. Nella mia città, una scuola è stata costruita da una casa di preghiera pentecostale.

Ma, nonostante tutte le persecuzioni, la chiesa pentecostale è riuscita a sopravvivere, unirsi e, con l'avvento della libertà, fiorire con rinnovato vigore.

Amici, se i miei blog vi sono utili e siete interessati a leggerli, mettete 👍 e 💙.

PENTECOLARI, seguaci del pentecostalismo - un insegnamento protestante che sorse all'inizio. 20 ° secolo negli USA sulla base di uno dei movimenti Metodisti .

Storia

Il nome P. deriva da una festa cristiana Cinquanta prostrato (Trinità).

Il pentecostalismo è nato dal gruppo metodista del movimento della santità, che praticava glossolalia ("Parlare in lingue", emettere suoni inarticolati durante la preghiera) e "battesimo nello Spirito e fuoco". Nel 1906 a Los Angeles, sulla base di una di queste comunità, la cosiddetta. Azusa Street Revival - glossolalia pubblica, di massa e predicazione del ritorno dei "doni dello Spirito" alle chiese cristiane. Questa è stata successivamente chiamata la "prima ondata" del pentecostalismo. Il movimento si è diffuso rapidamente in tutto il mondo. Nel 1914 fu creata la prima organizzazione di P.: le Assemblee di Dio. Nel 1916, a seguito di differenze dottrinali, il cosiddetto. unicità (Unitari), o movimento solo per Gesù. Successivamente, P., che apparteneva alle prime unioni, abbandona manifestazioni violente di emozioni (grida, cadute, pianti, risate, ecc.) E sovr. musica in adorazione. Sono chiamati pentecostali "classici".

La "seconda ondata" del pentecostalismo, o movimento carismatico , è sorto alla fine. Anni '50 Comprendeva rappresentanti di chiese e denominazioni cristiane (compresi cattolici e ortodossi) che praticavano la glossolalia e il battesimo dello Spirito Santo a Pentecoste. interpretazione. Formalmente, i carismatici non sono inclusi nella Pentecoste. denominazioni, ma rimangono nella loro confessione nella posizione di un gruppo speciale.

La "terza ondata" emersa negli anni '70 - i carismatici emersi dalle loro confessioni e un certo numero di comunità locali (principalmente in Africa, Asia e America Latina) che hanno creato nuove denominazioni - le cosiddette. neocarismo. Il neocarismo è simile ai primi P. con la loro enfasi su esperienze emotive, guarigioni e miracoli. Afro-Christian P. sono una miscela di afro. (pagane) e cristiane.

Una posizione intermedia tra i pentecostali. Le "onde" occupano il cosiddetto. Chiese Full Gospel, fondate nel 1927; possono classificarsi come un classico. P. e neocarismo.

Numero P. nel mondo - ca. 279 milioni di persone (2011), soprattutto - in Cina (54 milioni), India (33 milioni), Brasile (35 milioni), Stati Uniti e Filippine (20 milioni ciascuno), Nigeria (circa 19,1 milioni), Indonesia (circa 9,5 milioni ), Repubblica di Corea (circa 7,5 milioni), Kenya (circa 6,2 milioni), Cile (circa 2,3 milioni).

Pentecostali in Russia

Pentecostali in Russia (nome proprio - cristiani di fede evangelica). Gruppi di credenti che iniziarono a "parlare in altre lingue" apparvero nel 1907. Nel 1911 fu fondata a Helsingfors (ora Helsinki) una Chiesa Unitaria di Pietrogrado. Nel 1913 apparve a San Pietroburgo la comunità di P. Unitariani. Le comunità parrocchiali sorsero sulla base di Battisti ed Evangelici. chiese e si consideravano i successori del russo. Tradizioni protestanti.

Nel 1926 su iniziativa del pentecostale. leader I.E. Voronaev (1885 - dopo il 1936), la prima Unione di Pietrogrado fu formata sul territorio della Russia. I Voronaeviti si definivano "cristiani della fede evangelica" (XEB) o "lavarsi", poiché credevano che durante ogni cottura fosse necessario lavarsi i piedi (come fece Cristo con i suoi discepoli prima Ultima cena ). Nel 1928 i sovietici iniziarono a perseguitare P. energia. Nel 1945 fu concluso un accordo tra i vescovi delle chiese della Polonia e i leader del Consiglio di tutta l'Unione dei cristiani-battisti evangelici sull'ingresso di P. in questa organizzazione. Tuttavia, già nel 1948, da esso iniziò un flusso graduale di P. in connessione con i divieti della leadership battista sulla pratica della glossolalia ai servizi divini. Nel 1956, fu creata in Ucraina un'unione di parrocchie non registrate, che comprendeva anche parrocchie russe, che proclamò come suo obiettivo l'evangelizzazione (predicazione), che era vietata dalla legge. Alla fine. Anni '80 fu legalizzata l'attività missionaria, grazie alla quale aumentò l'afflusso di credenti nella chiesa di P. Negli anni '90. P. chiese unite in più. sindacati e associazioni.

All'inizio. Anni '90 accaduto ideologico. demarcazione del P. russo in 3 gruppi condizionali. I P. "tradizionali" sono guidati dagli ultra-conservatori della "prima ondata" di Amer. Il pentecostalismo, ha un atteggiamento negativo verso la "modernizzazione" del culto, condanna l'eccessivo entusiasmo di altri gruppi di P. per i "doni spirituali" e rifiuta i rapporti con lo Stato. I P. "moderati" sono guidati dall'ala più moderata della "prima ondata" di Amer. Pentecostalismo: senza accettare manifestazioni emotive violente durante i servizi di culto, sono generalmente fedeli alla "modernizzazione" del culto. I "nuovi" P. sono guidati dalla "terza ondata" di Amer. Pentecostalismo: sostenere l'uso della cultura popolare nel culto per renderla moderna e attraente per i giovani e promuovere l'uso attivo dei "doni dello Spirito". All'inizio. 21 c. vissuto in Russia ca. 900 mila p. In tutte le direzioni.

Credenza e pratica liturgica

Incontro religioso dei pentecostali. Una foto. Inizio 21 c.

P. non ha un unico standard dottrinale, le credenze dei diversi gruppi possono variare notevolmente. La maggior parte dei P. riconosce la dottrina di S. Trinità , ma l'intera direzione di P. professa Unitarismo. Tutti i P. sono riconosciuti: 1) escludere. il significato dello Spirito Santo, miracoli e rivelazioni ricevute da Lui dalla Chiesa e Sez. credenti; 2) la dottrina del "nascere di nuovo" - un'azione speciale di Dio, che cambia il cuore di un cristiano appena convertito e gli dà accesso al Regno di Dio. "Nato di nuovo" si verifica come risultato del pentimento (in questa teologia pentecostale coincide con il battesimo) e del battesimo dello Spirito Santo; 3) la dottrina dei "doni dello Spirito" (1 Cor. 12) - una fede più grande di quella degli altri cristiani, i doni di guarigione, i miracoli, la parola di saggezza, la parola di conoscenza, il discernimento degli spiriti (il capacità di determinare ciò che è vero e ciò che è falso), profezia, parlare in lingue (glossolalia), interpretare le lingue (non tradurre la preghiera glossolale, ma trasmettere il suo stato d'animo) e "doni del ministero". Principale Ci sono cinque “doni del ministero”: apostoli, profeti, evangelisti, pastori (mentori spirituali), insegnanti (interpreti delle Sacre Scritture); 4) insegnamento sulla guarigione: Cristo ha portato non solo la salvezza spirituale, ma anche la liberazione dal fisico. sofferenza. In decomp. Pentecostale. denominazioni, ci sono opinioni diverse su aspetti di questo insegnamento: quanta guarigione è necessaria per tutti, se tutti possono guarire, come dovrebbe il Prof. medicina, ecc.; 5) la dottrina del regno millenario di Cristo, che sarà dopo (secondo la maggioranza) o prima della sua seconda venuta, così come la dottrina escatologica. il ruolo di ebr. popolo e Israele: alla fine dei tempi il popolo di Dio "secondo la carne" e il popolo di Dio "secondo lo Spirito" si fonderanno in uno. Il ritorno degli ebrei al periodo storico è considerato un segno degli ultimi tempi. patria (che P. sta cercando di contribuire) e la creazione dello Stato di Israele. Di regola, P. interagisce strettamente con gli ebrei messianici.

Dalla "terza ondata" P. spicca la cosiddetta. Movimento di fede, i cui fondatori insegnano la magia. il significato delle parole pronunciate dai credenti e, di conseguenza, la necessità di pronunciare solo "parole positive". C'è un'enfasi particolare nel Movimento per la fede sulla guarigione obbligatoria e sulla prosperità finanziaria dei credenti.

Come la maggior parte dei protestanti, P. in chiesa sacramenti (e in una concezione diversa da quella ortodossa o cattolica) includono solo il battesimo e l'Eucaristia (spezzare il pane). Il battesimo viene eseguito su persone in età cosciente (di solito 12-18 anni) nella maggior parte delle comunità essendo completamente immerse nell'acqua. Dopo il battesimo in acqua (a volte prima) segue il cosiddetto. battesimo con lo Spirito Santo - l'imposizione delle mani del pastore (o dei credenti ordinari) con una preghiera per l'invio dello Spirito Santo al battezzato, durante la quale il credente inizia prima a "parlare in lingue". Nelle chiese Full Gospel, a differenza di altri pentecostali. indicazioni, si ritiene che la glossolalia non sia un segno obbligatorio del battesimo dello Spirito Santo, ma solo uno dei doni spirituali; quindi, ogni credente non è tenuto a "parlare in lingue". Glossolalia, considerata la lingua sacra della comunicazione con Dio e segno del dono del potere soprannaturale, è Ch. distinguerà. caratteristica del culto. L'adorazione è solitamente divisa in 2 parti: "adorazione", durante la quale i canti vengono cantati in modo più energico, e "adorazione", che è accompagnata da una musica più calma. In un certo numero di comunità parrocchiali (prevalentemente carismatiche), durante i servizi divini vengono praticate vivide manifestazioni emotive. In decomp. comunità, a seconda dell'atteggiamento del parroco al servizio, viene utilizzato un diverso insieme di muse. strumenti e muse varie. stili (fino a "metal cristiano" o "rap cristiano"). La rottura del pane (comunione) viene praticata una volta al mese. In alcune comunità si pratica il lavaggio dei piedi prima della frazione del pane.

Comunità di sindacati indipendenti e associazioni di P. godono di grande autonomia. La congregazione è gestita da un pastore insieme al consiglio della chiesa. Classico Un P. pastor può essere solo un uomo; i carismatici e i neocarismatici, di regola, riconoscono il sacerdozio femminile.

Chi sono i pentecostali, cosa predicano e quali sono i pericoli?

chi sono i pentecostali e come sono pericolosi?

"Altro"

Una domanda per intenditori: chi sono i pentecostali? Cosa stanno predicando? È una setta?

Saluti, Tatiana

Le migliori risposte

Questa è una chiesa cristiana, ma preferisco i battisti.

direzione protestante. predicano la loro comprensione del cristianesimo basata sull'erisi. Il cinquantesimo giorno ci fu la discesa dello Spirito Santo.

Leggi le gesta degli apostati

I pentecostali sono una setta, la dottrina più vicina ai battisti, ma differiscono nella dottrina del battesimo dello Spirito Santo con il segno del dono delle lingue.

Alcuni dei miei amici includono battisti e pentecostali. Quindi i pentecostali mi sembrano molto più vicini al puro cristianesimo. E non ascoltare questo Stenyaev. Dice comunque con uno sguardo così intelligente. Ero alle sue lezioni e prediche. Gesuita ortodosso.

Di solito taccio il silenzio su Dvorkin.

Lo stesso dei battisti, con l'unica differenza che i pentecostali praticano le preghiere in altre lingue.

Questa è una setta. Peggio di evangelici e battisti. Quelli almeno non si arrabbiano e non gridano con voci diverse.

Cristiani della fede evangelica (XVE) - I pentecostali hanno molte correnti in mezzo a loro: dall'umile Battista all'aggressivo carismatico. tutti i pentecostali (così come i battisti) predicano il vangelo. Ecco perché sono chiamati: cristiani evangelici.

In relazione all'Ortodossia, questa è una setta, in relazione ai protestanti - fratelli.

I pentecostali sono cristiani credenti che hanno accettato la Parola di Dio così com'è nella sua essenza. Predicano Cristo crocifisso per i nostri peccati e risorto per la nostra giustificazione. Ricevono il battesimo con lo Spirito Santo come era nei primi secoli, con il segno delle altre lingue e i doni dello Spirito Santo. Vieni da me nel mio mondo. Sono pentecostale.

I pentecostali sono cristiani di fede evangelica. Questa è la Chiesa ufficialmente registrata dallo Stato, che è ben trattata da tutte le persone intelligenti che sono in grado di osservare, analizzare e confrontare. Mi è piaciuto che nella nostra città una madre (suo figlio, un tossicodipendente, ha portato molte sofferenze) abbia chiesto a un vicino, un prete ortodosso, dove correre, dove cercare aiuto.

E ha detto con tutta serietà - andate ai pentecostali - ci sono preghiere forti e ci sono centri di riabilitazione per alcolisti e tossicodipendenti. Predichiamo Cristo - il Figlio di Dio che ha partorito nella carne della Vergine Maria, crocifisso per i nostri peccati e risorto, così che anche noi possiamo essere risuscitati per una nuova vita. La nostra chiesa è chiamata setta alla vecchia maniera (l'eredità di una società ateistica). Poi molta sporcizia e calunnia si riversarono sui credenti.

Ci pentiamo dei nostri peccati, confessiamo il Signore Gesù Cristo come Salvatore, riceviamo il battesimo con acqua santa mediante la fede e riceviamo da Dio il dono dello Spirito Santo. Questo dono è il potere di Dio. Gesù disse ai suoi discepoli: “Ma riceverete potenza quando lo Spirito Santo verrà su di voi! »Voglio mettere in guardia gli atei - non bestemmiate: qualsiasi peccato sarà perdonato a una persona, tranne la bestemmia contro lo Spirito Santo.

La nostra chiesa adempie il grande incarico di Gesù Cristo: predichiamo il Vangelo a tutte le persone in modo che tutti abbiano la possibilità di essere salvati. Sicché al processo al Trono Bianco nessuno ha detto: non ne ho sentito parlare!

Sono sicuro che qualsiasi persona ha l'opportunità di venire in una chiesa pentecostale e assicurarsi che tutto ciò che viene detto sia pienamente coerente con la Parola di Dio. È così che proviamo a vivere. E non accettiamo accuse infondate contro di noi. Sono anche pronto a rispondere sinceramente a qualsiasi tua domanda.

vai al loro incontro e guarda

“Perché verrà il tempo in cui non accetteranno la sana dottrina, ma secondo i loro capricci sceglieranno per sé maestri che adulino l'orecchio; e distoglieranno le loro orecchie dalla verità e si rivolgeranno alle favole ".

Religione. Predica Cristo. Una setta è un insulto e nient'altro. Nessuna religione cristiana può essere una setta, perché non fa parte della fratellanza di Gesù Cristo. Gesù ha avvertito che appariranno persone che aduleranno l'orecchio. Ecco un'opzione per loro. Ad alcuni fu promessa la vita su una terra paradisiaca, e questi furono dichiarati santi. Impara a parlare in lingue.

Parte di Babilonia la Grande.

Sono cristiani! Chi non li chiama solo, ma vive come cristiani!

I pentecostali sono coloro che credono nella venuta dello Spirito Santo nel giorno di Pentecoste.

risposta

Questo video ti aiuterà a capire

Risposte di esperti

molto pericoloso.

perdonano tutto e tutti.non vogliono servire nell'esercito, vedi, non puoi uccidere le persone, danno da mangiare a tutti i senzatetto e i mendicanti gratuitamente,

aiutare gli orfani.

Una fonte: https://dom-voprosov.ru/prochee/kto-takie-pyatidesyatniki-chto-oni-propoveduyut-i-chem-opasny

I pentecostali: chi sono, perché sono pericolosi

I pentecostali sono una sorta di movimento religioso, una setta che combina pratiche religiose mistiche e un approccio alla vita completamente realistico e pragmatico. Forse è per questo che sono classificate come le confraternite religiose più controverse e scandalose.

Cos'è il pentecostalismo?

Il pentecostalismo, come gruppo religioso che si è separato dal cristianesimo, è emerso all'alba del ventesimo secolo negli Stati Uniti d'America. Perché là? Le idee pentecostali non erano nuove.

La Chiesa cristiana ha affrontato fenomeni simili agli albori della sua esistenza negli anni 50-60 del secondo secolo dalla nascita di Cristo. Montand - greco di origine, creò la setta montanista e creò il proprio insegnamento sull'adorazione dello Spirito Santo e l'acquisizione del dono della profezia.

Durante le preghiere, le persone cadevano in uno stato di trance, caddero incoscienti, mormorando le parole di un "linguaggio incomprensibile".

Il primo Concilio ecumenico del 325 dichiarò il Montana e i suoi associati "posseduti" e lo condannò. Durante il diciassettesimo e diciannovesimo secolo, l'Europa ha sviluppato le proprie chiese cristiane spirituali, alcune tradizioni religiose.

Il settarismo è stato soppresso. E i leader religiosi "nuovi" espulsi dai loro paesi si sono radicati negli Stati Uniti d'America.

Nel Settecento e nell'Ottocento operavano nel Paese numerose sette religiose. Si sono combattuti. Di conseguenza, l'autorità della religione cristiana e la moralità nella società sono diminuite drasticamente. Fu in questo contesto che nacque il movimento per la rinascita della vera Chiesa Apostolica - il movimento revivalista (Ing.

rinascita - rinascita, risveglio). I pentecostali considerano la discesa dello Spirito Santo sugli apostoli, avvenuta il 50 ° giorno dopo Pasqua, la base del loro insegnamento. Nella Chiesa ortodossa russa, questo è il giorno della Santissima Trinità. Lo spirito discese sotto forma di lingue di fuoco. Gli apostoli hanno ricevuto il dono della profezia e potevano parlare in diverse lingue.

Consideriamo alcune caratteristiche comuni dell'ortodossia e della Chiesa (setta) dei pentecostali: prima di tutto, è la fede nell'unico Dio che ha creato ogni cosa sulla terra, la crocifissione di Gesù Cristo - come espiazione dei peccati umani, l'adozione del Bibbia come base della parola di Dio, l'adempimento dei sacramenti della chiesa - battesimo, pentimento e sacramento (sebbene la loro stessa condotta differisca da quella ortodossa), fede nel giudizio di Dio, nella seconda venuta di Cristo, nella vita eterna.

Segni pentecostali

Il dogma principale del loro insegnamento è il battesimo con lo Spirito Santo, che è accompagnato dalla "glossalia", che parla nella "lingua angelica". I pentecostali sono in opposizione sia alla Chiesa ortodossa che a quella cattolica. Le differenze tra Ortodossia e Pentecostalismo sono essenziali e fondamentali:

  • I pentecostali non adorano le icone, seguendo il comandamento: "Non fare di te stesso un idolo". Anche se il vero significato di questo comandamento è che non puoi adorare nulla di materiale, "terreno". In primo luogo dovrebbero esserci leggi spirituali e morali.
  • Non dicono preghiere (appelli ai santi) nel linguaggio ordinario. Durante il servizio, la congregazione prega in una pseudo-lingua, la cosiddetta "glossalia" (greco glossa - "discorso", lalia - "chiacchiere", "chiacchiere"). Questo mormorio solo "a orecchio" è simile al vero linguaggio vivente. Nelle Sacre Scritture del Nuovo Testamento, Atti 2 racconta come gli Apostoli ricevettero il dono delle lingue. Hanno ricevuto questo dono per trasmettere la Parola di Dio alle persone nella loro lingua madre comprensibile. Pertanto, il glossario pentecostale non ha nulla a che fare con il dono apostolico. Inoltre, secondo alcuni studi, la glossalia è un cambiamento neuropsicologico, o più semplicemente "trance", che include adoratori ai servizi pentecostali. Il modo in cui viene usato questo stato di persone è noto solo agli adepti della chiesa. Il dono delle lingue degli Apostoli non ha nulla a che fare con il linguaggio "angelico" dei pentecostali.
  • I pentecostali convincono il loro gregge che tutto ciò che desiderano è adempiuto da Dio. È chiaro che questo porta all'emergere di "operatori di miracoli" e "guaritori".
  • Dalla posizione precedente risulta che un miracolo è un'aggiunta quotidiana alla vita che sviluppa l'orgoglio umano. Una persona smette di valutare veramente il suo comportamento, trarre conclusioni dai suoi misfatti, ecc.
  • Teoria della prosperità - cioè l'acquisizione di ricchezza. I leader delle sette incoraggiano attivamente i fedeli a fare donazioni. Il denaro o la proprietà introdotta è controllata dalla commissione di conteggio. Allo stesso tempo, ai parrocchiani non viene fornito un rapporto finanziario su dove sono andati i soldi. Sebbene diverse comunità siano coinvolte nell'aiutare gli orfanotrofi, in tutti i tipi di eventi di beneficenza.

Il nostro articolo non intende in alcun modo "agitare" per questa o quella religione. Attualmente, il pentecostalismo in Russia è al secondo posto tra varie sette e movimenti religiosi, cioè le idee di questa Chiesa sono abbastanza popolari tra le persone. Abbiamo cercato di raccontarvi solo brevemente la storia dello sviluppo di questa setta e le sue caratteristiche principali. La scelta è sempre tua.

Una fonte: https://microzajmi.ru/pyatidesyatniki-kto-oni-chem-opasny/

Pentecostali: chi sono? Pentecostali

chi sono i pentecostali e come sono pericolosi?

Non si sa con certezza quando siano apparsi esattamente i pentecostali. Loro chi sono? Da dove viene questo strano nome? Molte persone fanno queste domande. Questi cristiani ordinari o settari sono i cui insegnamenti differiscono dai dogmi dell'Ortodossia che ci sono familiari? Proviamo a capirlo.

Chi sono i pentecostali?

Cristiani di fede evangelica: così venivano chiamati i pentecostali qui in Russia. Se diamo una definizione precisa, allora possiamo dire che questa è una setta cristiana nata negli Stati Uniti nel XX secolo. Nel loro credo, i pentecostali procedono da un mito tratto dal Vangelo. Parla della "discesa dall'alto dello spirito sugli apostoli" 50 giorni dopo la Pasqua. I pentecostali parlano di lui nei loro sermoni.

La fede delle persone di questo movimento religioso si basa sui postulati della peccaminosità dell'uomo e della sua salvezza attraverso la discesa dello Spirito Santo sulla terra. Cos'è importante per il ministero? Fede personale, devozione all'insegnamento e completa rinuncia a tutti i beni terreni. Spesso, durante le preghiere collettive organizzate dagli aderenti alla corrente, le persone si portano all'estasi. Affermano che in questo momento lo spirito santo discende su di loro e allo stesso tempo hanno l'opportunità di "parlare in altre lingue".

Questo discorso "ultraterreno" consente loro di comunicare con Dio.

Come è apparsa la corrente?

Il pentecostalismo in quanto tale ha avuto origine all'inizio del XX secolo in Nord America. Le sue radici ideologiche si trovano nella tendenza religiosa e filosofica del XVIII secolo, chiamata rivivelismo. Abbiamo una domanda su da dove viene un nome così strano "pentecostali"? Chi sono, queste persone che si considerano un ramo separato dell'insegnamento cristiano? Come accennato in precedenza, gli aderenti a questa religione attribuiscono particolare importanza al Battesimo dello Spirito Santo.

Durante la cerimonia, i credenti sperimentano, a loro avviso, le stesse emozioni degli apostoli quando lo Spirito Santo discese su di loro, avvenuta il 50 ° giorno dopo la Pasqua di Cristo. Nel Vangelo, questo momento è chiamato il giorno di Pentecoste. Da qui il nome di questo movimento. Dall'America il pentecostalismo si diffuse ampiamente in Europa e nei paesi scandinavi. In Russia, è apparso alla vigilia della prima guerra mondiale nel 1914. Durante gli anni NEP, la tendenza si è intensificata.

Le organizzazioni più influenti di questo tipo sono l'Assemblea di Dio e l'Unione delle Assemblee di Dio.

Pentecostali in Russia

Come notato sopra, nel nostro paese la corrente è sorta all'inizio del secolo scorso. Il primo pentecostale in Russia è il tedesco Wilhelm Ebel. Durante la sua visita in Asia nel 1902, si fermò per la strada a Riga, dove fondò la sua società missionaria. Le prime organizzazioni pentecostali in Russia sono emerse nel 1907.

Il predicatore del nuovo insegnamento era il pastore norvegese T. Barat. Il nuovo movimento religioso ha trovato rapidamente nuovi aderenti. Comprendeva battisti, avventisti e cristiani.I pentecostali assicurarono ai loro nuovi membri di aver ricevuto la grazia dello Spirito Santo, che venne sulla terra nel nome di salvare le persone dai peccati. I primi seguaci russi della comunità furono N.P. Smorodin e A.I. Ivanov.

Vale la pena notare che in Russia, come in altri paesi in cui il pentecostalismo è diffuso, gli aderenti alla nuova religione non differiscono nell'unità delle dottrine di base. Quindi, ad esempio, gli avventisti parlano del Santo Sabato, i Molokani vedono il significato di essere nel trasferirsi sul Monte Sion - e così via.

C'è una divisione condizionale in gruppi separati di pentecostali: Currant, Leontief, Schmidt, Voronaev e altri.

Pentecostalismo all'estero

Negli Stati Uniti, il pentecostalismo è associato al nome di Charles Finney. Ha creduto in lui all'età di 21 anni. Poi, per 50 anni, ha predicato la nuova dottrina negli Stati Uniti, in Scozia e in Inghilterra. Finney ha affermato che l'immagine di Gesù Cristo una volta è apparsa davanti a lui. Lo Spirito Santo che discese su Carlo gli trafisse tutto il corpo e l'anima. Dopodiché, Finney credette e iniziò a predicare, raccontando alla gente questo miracolo. In questo movimento religioso, un'altra persona ha svolto un ruolo importante.

Questo è Dwight Moody. Ha vissuto e predicato nella seconda metà del XIX secolo. Ha fatto la sua prima campagna evangelistica all'età di 38 anni. Dopo i sermoni di quest'uomo, le persone formarono comunità pentecostali, parlarono altre lingue "angeliche", profetizzarono, guarirono i malati gravi e compirono altri "miracoli". Parlando della storia di questo movimento, va notato anche Charles Fox Parham. Decise di creare una specie di scuola biblica e di inviare inviti a tutti.

40 studenti dello stato del Kansas hanno risposto alla sua lettera. Il 1 ° gennaio 1901, tutti i seguaci e il loro insegnante pregarono sinceramente Dio nella loro scuola. La studentessa Angessa Ozman, desiderosa di ricevere forza spirituale, si è avvicinata a Charles e ha chiesto all'insegnante di metterle le mani addosso. In quel momento, secondo il predicatore, un miracolo è sceso sulla ragazza: ha dimenticato il suo inglese nativo e ha iniziato a parlare cinese.

Il 1 gennaio 1901 è considerato da molti aderenti alla religione come la data di fondazione della loro comunità.

Pentecostalismo oggi

Ai nostri giorni, questa tendenza in Russia in termini di numero di credenti è al secondo posto tra tutte le associazioni settarie. Ora abbiamo tre principali organizzazioni di questo tipo:

  • Chiesa Unita dei Cristiani di Fede Evangelica.
  • Chiesa russa dei cristiani di fede evangelica (pentecostali).
  • Unione Unita Russa dei Cristiani di Fede Evangelica.

Nel 1995, la comunità sotto la guida di S.V. Ryakhovsky si separò dalla United Church of Christians of Evangelical Faith. Quest'uomo in seguito creò l'Unione russa unita dei cristiani della fede evangelica. Esistono altre organizzazioni di questo tipo. Vale la pena notare che molte congregazioni pentecostali sono molto attive nella sfera sociale. Alcuni di loro forniscono assistenza agli orfanotrofi, sostengono fondi medici e organizzano campi giovanili.

Dogmi di base

In cosa credono i pentecostali? Loro chi sono? Ci sono molte domande in relazione a questo movimento religioso. Proviamo a capirlo. Gli aderenti alla religione credono nel potere vivificante del Battesimo dello Spirito Santo, che esternamente si manifesta in una persona attraverso la capacità di parlare in altre lingue.

I pentecostali credono che quando si raggiunge uno stato mentale speciale durante l'evangelizzazione attraverso la preghiera, i membri della setta hanno il dono speciale di parlare in lingue diverse. Inoltre, una persona del genere può avere talento per la chiaroveggenza, la saggezza e i miracoli.

Un aspetto importante della teologia della setta sono le cosiddette "dottrine di pietà", che esortano i seguaci a rinunciare a ciò che può interferire con la conduzione di una vita retta: dal fumo, dall'alcol, dal gioco d'azzardo, dalla droga. Alcuni gruppi di questo movimento non riconoscono le armi, aderendo alla dottrina della "non resistenza al male".

Rituali

Nonostante la vicinanza e l'isolamento della comunità, sempre più persone in Russia vengono alle riunioni della setta per ascoltare i sermoni dei pentecostali. I credenti religiosi riconoscono l'autorità della Sacra Scrittura. Tuttavia, hanno arbitrariamente distorto i Grandi Misteri del Cristianesimo, trasformandoli in rituali più semplici. Una sorta di rito della Comunione di Dio è la cerimonia della frazione del pane, eseguita la prima domenica di ogni mese.

I membri della setta sono invitati a prendere un pezzo di pane da un vassoio e a bere un sorso di vino da una ciotola. Al termine della preghiera viene eseguito il rito della lavanda dei piedi, che uomini e donne passano separatamente in stanze separate. I pentecostali hanno il loro "battesimo in acqua". Assomiglia molto a un rituale cristiano. Ma i bambini non vengono battezzati, ma semplicemente portati alla riunione per essere benedetti. Le persone che entrano nella vita coniugale devono necessariamente sottoporsi a una cerimonia di matrimonio nella setta.

Inoltre, un'alleanza con un non credente è severamente vietata. Per disobbedienza, un membro della comunità deve affrontare la scomunica. Il rito dell'ordinazione o unzione con l'unzione degli infermi è compiuto dai cristiani di fede evangelica. I pentecostali credono che questo aiuterà i bisognosi a riguadagnare rapidamente le forze e sbarazzarsi della "malattia". Il giorno di riposo per i credenti è la domenica (eccetto il sabato). Di regola, in questo momento, i membri della setta si riuniscono per le riunioni di preghiera.

Tutte le festività religiose (Presentazione del Signore, Natale, Epifania, Annunciazione e così via) sono celebrate secondo l'antico stile. La Pasqua cade il venerdì della Settimana Santa.

Organizzazione di gruppo

La setta è guidata dal cosiddetto consiglio fraterno, che è guidato dal presbitero della chiesa. Le comunità sono unite in distretti, ciascuno dei quali è guidato da un presbitero anziano. Sotto il dominio sovietico, questa posizione era chiamata in modo diverso: vescovo. L'intero territorio della CSI dai pentecostali è diviso in 32 regioni, ciascuna delle quali è guidata da un presbitero anziano.

Gente comune nel movimento pentecostale

Recentemente, questo movimento è stato sempre più criticato. La gente pensa che la chiesa pentecostale e le sue dottrine non siano altro che un inganno dei credenti. Molte persone chiamano questa formazione una setta. Apparentemente, è così. Ci sono molti testimoni oculari di come si tengono le riunioni dei membri di questo movimento.

La gente scrive che dall'esterno sembra la furia di una folla ipnotizzata che non si accorge di nulla intorno a sé ed è impegnata solo con una fervida preghiera. Allo stesso tempo, i credenti si inginocchiano e gridano furiosamente, inzuppati di sudore. Parlare in diverse lingue, o la cosiddetta glossalia, ottenuta mediante una fervida preghiera, non è altro che un borbottio disordinato.

I riti vengono spesso eseguiti di notte in stanze affollate e soffocanti. Non sorprende che in tali condizioni, in forte eccitazione nervosa, le persone possano sperimentare allucinazioni, che considerano "la rivelazione di Dio". Ci sono molti membri mentalmente malati tra i membri della setta.

Il compito principale dei predicatori di questa religione è portare ogni nuovo membro della comunità in uno stato così squilibrato, quando una persona non sarà in grado di valutare adeguatamente la situazione e reagire ad essa.

Abbiamo risposto alle domande fondamentali sul termine pentecostale. Chi sono, in cosa credono, quali rituali eseguono: tutto è stato descritto in questo articolo.

Una fonte: https://www.syl.ru/article/146249/mod_pyatidesyatniki---kto-oni-pyatidesyatniki-vera

Chi sono i pentecostali

04/09/2018

Tre religioni e tanti movimenti. Ogni nuovo fork è un disaccordo con le regole esistenti. Una persona, cercando di comprendere situazioni incomprensibili, cerca aiuto e supporto dall'esterno. Alcuni trovano, altri rimangono soli. Nell'articolo scoprirai chi sono i pentecostali. È una setta o no? Perché sono considerati i più controversi e scandalosi?

Come sono nati i pentecostali?

Il nome della corrente deriva dalla festa della Trinità, che cade il cinquantesimo giorno dopo Pasqua. La Sacra Scrittura dice che lo Spirito Santo discese sugli apostoli affinché camminassero per il mondo e predicassero il Vangelo. Lo Spirito Santo ha dato loro dei doni: grande saggezza, vasta conoscenza, capacità di guarire e profetizzare, un debole per le lingue.

Nel 1901, Charles Fox, leggendo il libro "Atti degli Apostoli", giunse alla conclusione che i cristiani hanno perso il loro caratteristico stato spirituale. Ha aperto una scuola biblica e gli studenti hanno notato una strana caratteristica. Il battesimo dello Spirito Santo era invariabilmente accompagnato dal parlare in lingue e talvolta guariva i malati.

Il nostro tempo è datato dalla Fratellanza Pentecostale Mondiale. Comprende 59 unioni di chiese. Le associazioni più significative si trovano negli Stati Uniti e in America Latina. Ci fu un periodo di persecuzione e i pentecostali dovettero unirsi ai battisti. Ma ora è una denominazione separata, con regole e gruppi propri.

I pentecostali concordano con alcuni insegnamenti e aggiungono alcuni punti alle loro regole. Ad esempio, i montanisti. La somiglianza sta nella negazione della pratica del culto. Invece di un servizio di preghiera, si tengono riunioni, si predica uno stile di vita ascetico e si sviluppa il dono della profezia.

Caratteristiche comuni dell'ortodossia e del pentecostalismo

  • Credere in un Dio che ha creato il cielo, la terra e tutto ciò che lo circonda.
  • Accettazione del sacrificio del Signore Gesù Cristo come espiazione per i peccati gravi delle persone.
  • La Bibbia è la principale parola di Dio.
  • Osservanza delle festività: Pasqua, Trinità, festa del raccolto.
  • Adempimento dei sacramenti della chiesa: battesimo, pentimento, comunione.
  • Fede nella seconda venuta di Gesù, nel giudizio di Dio e nella vita eterna.

Differenze

I pentecostali non aderiscono alla Chiesa ortodossa, perché hanno differenze significative. Una delle principali contraddizioni è il culto delle icone. Il comandamento di Dio dice: "Non fare di te stesso un idolo".

I pentecostali non riconoscono le preghiere (appelli ai santi), perché la frase "prega Dio per noi", secondo loro, è priva di significato. Questo è un appello a uno sconosciuto e Dio ascolta e vede tutto ciò che ci accade.

I pentecostali sono convinti che ogni desiderio debba essere sempre soddisfatto. A volte le nostre idee sono contraddittorie e Dio non sempre dà tutto ciò che è pianificato. Questo è un fenomeno comprensibile. Una persona non capisce il vero scopo e si imbatte nella strada sbagliata.

I pentecostali credono che i miracoli siano un'aggiunta quotidiana alla vita. Gli ortodossi sono contrari ai miracoli riutilizzabili. Questo sviluppa orgoglio e vanità. Solo trovando i peccati e sbarazzandosi di loro c'è un cambiamento nel comportamento umano.

I pentecostali predicano la teoria della prosperità. L'acquisizione della ricchezza è una parte necessaria della vera vita cristiana. Si scopre che il cristianesimo è un piacere confortevole. Ma che dire delle prove di Cristo e dei suoi apostoli?

I pentecostali incoraggiano attivamente le donazioni. Il denaro portato è controllato dalla commissione di conteggio. Nessuno dei parrocchiani conosce l'ammontare esatto dell'importo donato. Le segnalazioni vengono effettuate alle autorità fiscali.

Il battesimo in acqua tra i pentecostali è formale e il rito del "battesimo nello Spirito Santo" è la base del culto e dell'insegnamento. Le preghiere vengono recitate con le mani alzate, il che porta a stanchezza, convulsioni e crampi.

I pentecostali sono considerati una setta (rivelazioni di un ex parrocchiano)

La preghiera avviene in ginocchio. Tutti gli occhi sono chiusi, si osservano strani movimenti incontrollati. I suoni ripetitivi creano l'impressione di irrealtà, sublimità. La preghiera viene letta a lungo.

Il calore che è venuto durante l'incontro porta via la pesantezza nell'anima. I leader della riunione dei nuovi arrivati ​​sono elogiati per la perseveranza e la perseveranza. Quelli, immaginando di essere una persona forte e potente, iniziano a cercare il peccato tra i propri cari.

Il dono della divinazione sembra iniziare e le osservazioni si riducono alla condanna. Gli amici se ne vanno gradualmente e il mondo della comunicazione si restringe. È importante qui non perdersi per avere un limite accettabile.

Nelle riunioni congiunte si sentono spesso risate e cadute del corpo. Il ballo di gruppo ti aiuta a rilassarti. A volte i programmi che includono canti e coreografie assomigliano a uno spettacolo di intrattenimento. Attirano solo persone che non sono inclini a pensare.

È difficile nei tempi moderni trovare persone che la pensano allo stesso modo che abbiano la capacità di essere aperte, oneste e corrette. Tali tratti del carattere umano si manifestano in una comunicazione stretta ea lungo termine. Come trovare la tua chiamata nell'era del caos e della corruzione? Probabilmente è necessario notare persone di talento che sono innamorate dell'idea.

Dio ci ha dato la libertà e l'interpretazione della Bibbia è diversa per tutti i credenti. Si sostiene spesso che i pentecostali siano una setta. O no? Differenza non significa rifiuto.

Ognuno sceglie ciò che manca. Comprendendo cose nuove, probabilmente sei in grado di identificare la realtà e la fantasia.

Pertanto, per un abitante saggio e arguto del pianeta Terra, i poteri magici e l'influenza di una setta ordinaria non hanno paura.

Una fonte: https://soveti-masterov.com/instruktsii/kto-takie-pyatidesyatniki.html

I pentecostali sono cristiani, una setta o qualcun altro? | Ortodossia

Inserito in Altre religioni, Fondamenti di fede

Il pentecostalismo è uno dei “nuovi” movimenti religiosi emersi all'inizio del XX secolo e si considera uno dei rami del protestantesimo. Riferiscono il loro insegnamento agli eventi del Nuovo Testamento della Pentecoste - il Giorno della Discesa dello Spirito Santo sugli Apostoli.

“Quando venne il giorno di Pentecoste, erano tutti d'accordo insieme. E all'improvviso ci fu un rumore dal cielo, come da un forte vento impetuoso, e riempì l'intera casa dov'erano.

E le lingue divise apparvero loro, per così dire, di fuoco, e si posarono su ciascuna di esse.

Ed erano tutti pieni dello Spirito Santo e cominciarono a parlare in altre lingue, come lo Spirito dava loro l'espressione ". (Atti 2: 1-4)

Incontro di "preghiera" pentecostale

Storia dell'origine

Nel 1901, un evangelista americano ("evangelismo" - un certo numero di denominazioni protestanti unite dall'idea di adempimento letterale del Vangelo) Charles Fox giunse alla conclusione che i cristiani del suo tempo avevano perso il loro speciale stato spirituale. La stessa cosa che distingueva gli apostoli. Aprì una scuola negli Stati Uniti dove si studiava il libro biblico "Atti degli Apostoli".

Imponendo le mani sui suoi discepoli, eseguì il rituale del battesimo dello Spirito Santo. Successivamente, i suoi seguaci avrebbero iniziato a parlare in varie lingue, comprese quelle sconosciute a chiunque. E ha anche ricevuto un regalo e guarito i malati.

Thomas Barratt, un noto predicatore metodista norvegese (il metodismo è una delle tendenze protestanti), si interessò a questo fenomeno. Ha iniziato a diffondere questo insegnamento in Europa.

Anche in Russia, dove nel 1911 fece una visita missionaria a San Pietroburgo.

Negli anni '30, il leader religioso britannico Smith Wigglesworth affermò di aver ricevuto una rivelazione. Ha indicato la necessità di predicare nelle chiese tradizionali dei metodisti e di altre denominazioni cristiane. Questa unione di pentecostali e chiese cristiane ha dato impulso alla nascita del movimento carismatico.

Dalla fine degli anni '70 è emerso il neo-pentecostalismo, basato sulla "teoria della prosperità". È stato formulato dal predicatore carismatico americano Kenneth Hagin, che ha fondato il movimento religioso Word of Faith.

Secondo le sue opinioni, secondo la volontà di Dio, una persona dovrebbe essere sana, di successo e prospera. A loro volta, la malattia e la povertà sono il risultato del peccato e la prova della violazione da parte di un uomo del comandamento e della punizione di Dio che lo colpì.

Vale la pena notare che non tutte le cosiddette chiese neo-pentecostali moderne condividono questa visione radicale.

Caratteristiche della dottrina Pentecostali

La principale idea religiosa della setta pentecostale è il battesimo dello Spirito Santo. Con questo intendono varie esperienze emotive o uno stato di trance, nel momento in cui, a loro avviso, discende lo Spirito Santo).

I pentecostali equiparano il battesimo dello Spirito Santo a un evento accaduto agli apostoli il cinquantesimo giorno dopo la risurrezione di Gesù Cristo. Quindi lo Spirito Santo discese su di loro e iniziarono a predicare in diverse lingue.

Questo giorno si chiama Pentecoste, da cui il nome del movimento religioso "Pentecostalismo".

I protestanti pentecostali credono di ricevere le manifestazioni esteriori del Battesimo dello Spirito Santo. Questo è il dono di parlare in altre lingue (sembra pronunciare suoni sconosciuti a chi parla e a chi lo circonda). E anche, in occasioni più rare, il dono della guarigione e il dono della profezia.

La caratteristica più caratteristica dei pentecostali è la glossolalia. Tradotto dalla lingua greca, glossa significa "lingua" e laleo significa "io parlo" o, come lo chiamano, "preghiera in lingue". In realtà, questo è un mormorio semi-cosciente di vari suoni, che è accompagnato da azioni peculiari. Le persone rotolano sul pavimento, si agitano, entrano in uno stato di trance. Questo è il modo in cui si suppone che la discesa dello Spirito Santo si manifesti nelle persone.

Sotto tutti gli altri aspetti, i pentecostali aderiscono ai principi protestanti. Il principale e unico libro della Sacra Scrittura per loro è la Bibbia. Considerano la Sacra Tradizione dell'Ortodossia e del Cattolicesimo un'eresia e una menzogna. I pentecostali dedicano un'attenzione speciale al tema della Seconda Venuta e della fine del mondo. La domenica si tengono incontri di preghiera.

A causa della mancanza di un centro di gestione unificato, i rituali e le interpretazioni della dottrina nelle varie chiese pentecostali differiscono in modo significativo.

I pentecostali non sono ortodossi

Una delle principali differenze tra cristiani ortodossi e pentecostali è il sacramento del sacramento. Tra i pentecostali c'è solo la cosiddetta frazione del pane, che si tiene la prima domenica del mese in commemorazione dell'Ultima Cena. Questa azione non è un sacramento. Per il cristiano ortodosso, la Comunione è il Sacramento più importante, senza il quale la vita spirituale e la salvezza dell'anima sono impossibili.

I pentecostali non riconoscono la venerazione dei santi e la venerazione delle icone, considerando tali manifestazioni di culto religioso come idolatria.

I cristiani ortodossi rispettano le icone come rappresentazione dell'immagine di Dio, della Madre di Dio e dei santi. E non pregano un oggetto materiale (icona), ma pregano davanti all'immagine del santo.

Il dogma della venerazione delle icone sottolinea che onorare e adorare le icone (nel senso di inchinarsi, un segno esterno di riverenza, e non di servizio, "si addice solo alla natura divina") non si riferisce all'immagine stessa. E, tanto più, non al materiale con cui è realizzato, ma alla persona raffigurata (prototipo), quindi, non ha il carattere di idolatria.

La venerazione delle icone è possibile grazie all'Incarnazione di Dio Verbo, Gesù Cristo, rappresentato dalla natura umana, dalla quale nella sua unica ipostasi la natura divina è inseparabile. Secondo la definizione, "L'onore dato all'immagine risale al prototipo".

I pentecostali non battezzano i bambini, ma portano benedizioni alle riunioni domenicali. I cristiani ortodossi vengono battezzati a qualsiasi età, anche durante l'infanzia, e battezzati secondo la fede dei genitori del bambino.

L'enorme differenza tra pentecostali e cristiani ortodossi sta nella prestazione dei servizi. I primi non hanno servizi divini in quanto tali. L'incontro di preghiera è accompagnato da varie azioni in cui la persona presente cade in uno stato simile a una trance. Servizio divino ortodosso - Liturgia, durante la quale viene celebrato il Sacramento più importante - la Comunione del Corpo e del Sangue di Gesù Cristo.

Sono i pentecostali settari

Secondo la Chiesa ortodossa, il pentecostalismo si riferisce a sette carismatiche che non hanno alcuna relazione con il cristianesimo. Alexander Dvorkin, ricercatore del settarismo moderno, considera il pentecostalismo una setta pericolosa, capace di nuocere alla salute mentale umana con i suoi rituali.

Secondo il sacerdote della Chiesa ortodossa russa Oleg Stenyaev: “I protestanti dovrebbero essere distinti dai neo-protestanti. I protestanti sono luterani, sono anglicani. Tutto il resto sono sette. Il termine "setta" stesso è stato coniato da Martin Lutero. Nella prefazione della sua interpretazione dei Galati, scrive:

“I settari sono anabattisti. Non vengono insegnati nella fede, nessuno li ha mandati a predicare, ma si dice: "Come predicare, se non inviati?", Indirettamente, il neo-protestantesimo di Martin Lutero ”. (Dalla trascrizione della registrazione video della master class del 16 ottobre 2013 sulla comunicazione con i settari).

Una fonte: https://pravoslavium.ru/pyatidesyatniki-eto-xristiane-sekta-ili-kto-to-eshhe/

Chi sono i pentecostali: Maestro

Il risveglio pentecostale può essere letteralmente definito il risveglio più forte e ambizioso nella storia del cristianesimo.

Oggi, su 1 miliardo di tutti i protestanti, più di 600 milioni appartengono a chiese di direzione pentecostale-carismatica.

Da diversi anni studio scrupolosamente la storia del Pentecostalismo, quindi oggi vorrei presentarvi in ​​forma sintetica 9 fatti interessanti di cui pochissime persone conoscono veramente.

La storia del movimento pentecostale è iniziata con il ministero del pastore Charles Parham. Nel 1900, Parham, osservando l'indifferenza delle persone verso la chiesa, iniziò a cercare intensamente Dio. Ha detto: "Se la chiesa vuole essere la risposta alle moderne sfide della società, abbiamo bisogno di una nuova effusione dello Spirito!"

Per cercare più Dio, Charles fondò il Bethel Bible College a Topeka, nel Kansas, che iscrisse 40 studenti. Fu in questa scuola che durante la preghiera notturna della vigilia di Capodanno del 1901, lo Spirito Santo discese con tale potenza che gli studenti iniziarono a parlare e scrivere in lingue sconosciute!

Dopo questo evento, Charles Parham si trasferì in Texas nella città di Houston e organizzò una nuova scuola biblica, dove l'argomento principale insegnato era il battesimo dello Spirito Santo con il segno di altre lingue. Uno degli studenti di questa scuola era William Seymour, che in seguito divenne il catalizzatore del risveglio di Azusa Street.

È interessante notare che prima nella storia della chiesa c'erano già casi noti in cui si parlava in altre lingue. Ad esempio, fratelli moravi, quaccheri e persino San Patrizio dall'Irlanda. Ma il merito di Charles Parham sta proprio nel fatto che fu il primo a stabilire la dottrina secondo la quale parlare in altre lingue è prova o prova del battesimo con lo Spirito Santo.

2

Pochi sanno che la prima persona ad avviare il movimento pentecostale è stata una donna.

Alla vigilia di Capodanno del 1901, mentre Charles Parham ei suoi studenti pregavano per una nuova effusione dello Spirito, una giovane ragazza di nome Agnez Ozman si alzò e disse: "Ho letto in Atti che quando le persone venivano battezzate con lo Spirito Santo, le persone cominciavano a parlare in lingue. Credo che se preghi per me con l'imposizione delle mani, adesso succederà qualcosa ".

Si fece avanti e tutti gli studenti la circondarono in preghiera. In un paio di minuti, Agnese Ozman ha sperimentato l'indescrivibile presenza dello Spirito e, con grande stupore di tutti gli studenti, ha iniziato a parlare cinese! La presenza di Dio era così forte che il suo viso iniziò a brillare e un bagliore simile a un alone apparve sopra la sua testa.

Quando Agnese ha provato a scrivere, dalla penna sono comparsi caratteri cinesi. Secondo testimoni oculari, Ozman ha parlato in inglese solo il terzo giorno. È diventata la prima persona nel mondo moderno a ricevere il battesimo dello Spirito Santo con il segno di parlare in altre lingue!

Per maggiori dettagli sulla storia di Agnez Ozman, puoi leggi sul mio blog .

3

Nel febbraio 1906, uno studente dalla pelle scura di Charles Parham, William Seymour, venne da Houston a Los Angeles. Dopo diversi mesi dalla sua permanenza, inizia a Los Angeles il grande revival noto come Azusa Street Revival.

I servizi di Azusa Street erano insoliti. Ogni volta le persone si radunavano e aspettavano che la presenza di Dio scendesse, come a Bethesda. Cantavano canzoni, pregavano e improvvisamente Dio venne, a seguito del quale l'intero ministero si mise in moto: le persone iniziarono a cadere in massa, a gridare forte, a tremare violentemente, e alcuni, al contrario, diventarono insensibili e non potevano pronunciare un parola.

La sala era piena di una nuvola così che a volte non ci si poteva vedere. Molto spesso ai servizi si vedevano angeli cantare canti di lode. Un pilastro di fuoco è apparso sopra l'edificio e i residenti locali hanno chiamato i vigili del fuoco più di una volta. Per un paio di isolati lungo la strada per l'edificio, le persone spesso si fermavano perché diventava difficile per loro camminare a causa dell'aria densa.

Ma il fenomeno più importante di questo risveglio era che le persone venivano massicciamente battezzate con lo Spirito Santo con il segno di parlare in altre lingue.

4

Dopo la rinascita di Azusa Street, sono sorte molte chiese che non rientrano più nelle vecchie denominazioni.

Pertanto, nell'aprile 1914, circa 300 pastori di 20 stati diversi si riunirono per una conferenza generale in cui fu deciso di istituire una fratellanza, conosciuta oggi come le Assemblee di Dio.

Il merito dell'Assemblea sta proprio nel fatto che sono state in grado di unire virtualmente tutte le chiese pentecostali sorte a seguito del risveglio di Azusa Street, nonché di stabilire dottrine fondamentali e resistere alle eresie. (Uno dei più grandi malintesi emersi durante il risveglio di Azusa Street è la corrente Oneness che rifiuta la dottrina fondamentale della Trinità di Dio.)

Oggi, l'Assemblea di Dio è la più grande denominazione pentecostale del mondo, con 68 milioni di membri in 212 paesi.

5

L'insegnamento pentecostale è arrivato in Europa in un modo molto interessante. Nel 1906, il pastore metodista Thomas Barratt arrivò in America dalla Norvegia per raccogliere fondi per un orfanotrofio, che si trovava nella sua piccola chiesa.

Mentre era a New York, Thomas ha sentito parlare del risveglio di Azusa Street, ma non è stato in grado di recarsi a Los Angeles per mancanza di denaro.

Pertanto, Tommaso si chiuse nel suo albergo e per diversi giorni gridò a Dio, chiedendogli di versare il suo Spirito su di lui. Una sera durante la preghiera, lo Spirito Santo discese su Tommaso con tale forza che parlò in una lingua che non conosceva.

Dopo questo evento, Thomas Barat decise immediatamente di tornare a casa e predicare la dottrina del battesimo spirituale.

Folle di persone iniziarono a venire a Dio e ricevere il battesimo con lo Spirito Santo. Dopo aver sentito parlare del risveglio in Norvegia, Lewi Pethrus, un pastore battista svedese, è venuto a vedere cosa stava succedendo lì.

Dopo aver sperimentato il battesimo dello Spirito Santo, Lewi tornò in Svezia, dove in seguito divenne un catalizzatore per un grande risveglio.

La sua chiesa di Filadelfia a Stoccolma è cresciuta fino a 5.000 ed è diventata la chiesa più grande d'Europa! Da lì, il fuoco pentecostale iniziò a diffondersi in altri paesi.

6

Il fuoco pentecostale arrivò all'impero russo attraverso il ministero di Thomas Barat dalla Norvegia. Barat iniziò a venire prima a Helsinki, che a quel tempo faceva parte dell'Impero russo, e poi a San Pietroburgo, predicando tra i cristiani evangelici la dottrina del battesimo dello Spirito Santo.

In breve tempo, dozzine di chiese adottarono la dottrina pentecostale e la dottrina del battesimo nello Spirito Santo iniziò a diffondersi in tutto l'impero russo. Ma, sfortunatamente, dopo un paio d'anni questo movimento fallì.

Tutto iniziò quando un predicatore di origine iraniana di nome Andrei Urshan venne a San Pietroburgo. Prima di allora, aveva già visitato Azusa Street e aveva ricevuto il battesimo nello Spirito Santo, ma la dottrina della Trinità di Dio non si adattava alla sua testa.

Urshan iniziò a recarsi in tutte le chiese pentecostali in Russia e predicare la teologia dell'unicità, rifiutando la Trinità di Dio. Quindi, sfortunatamente, quasi tutte le chiese fondate da Thomas Barat in Russia hanno accettato questo falso insegnamento e hanno deviato dalla verità. Successivamente si unirono in un'organizzazione religiosa, che prese il nome di "chiesa nello spirito degli apostoli".

Vale la pena notare che questo movimento, chiamato Missione della Buona Novella, esiste anche adesso in Russia, con il suo centro principale a San Pietroburgo.

7

Una vera svolta nel movimento pentecostale arrivò in Unione Sovietica nel 1921 con l'arrivo dall'America di Nikita Cherkasov, meglio conosciuto con lo pseudonimo di Ivan Voronaev.

Dopo aver aperto la prima chiesa a Odessa, Voronaev iniziò a diffondere gli insegnamenti pentecostali in tutta l'Ucraina orientale, fondando nuove chiese.

Nel 1930, la chiesa di Odessa aveva già 1000 membri e 400 chiese pentecostali furono registrate in tutta l'unione, a cui parteciparono circa 25mila persone.

Una fonte: https://mastesovet.ru/kto-takie-pyatidesyatniki.html

* Nota del traduttore: in base al contesto americano, molto probabilmente stiamo parlando non solo di pentecostali, ma anche di carismatici .

Nel 2006 i pentecostali hanno celebrato il loro centenario, o meglio, il centenario della nascita del loro movimento moderno, iniziato in Azusa Street (Los Angeles, California) nel 1906. Rivista Secolo cristiano mi ha chiesto di scrivere un articolo sul "lato oscuro del pentecostalismo". L'ho scritto e pubblicato su questa rivista. Il materiale ha suscitato indignazione da parte di eminenti studiosi come Philip Jenkins e James C. A. Smith. Entrambi hanno poi scritto le loro lettere critiche alla redazione.

Penso ancora che ci sia Il lato oscuro del pentecostalismo ah, il suo "lato oscuro", se vuoi, ei leader pentecostali devono fare uno sforzo per dissipare quell'oscurità e l'ombra si ritirerà. Alcuni hanno fatto davvero del loro meglio per raggiungere questo obiettivo, altri non hanno alzato abbastanza la voce per la verità.

Allora qual è il "lato oscuro" del pentecostalismo?

Per prima cosa, chiariamo cosa, nel contesto di questa denominazione, si intende con il termine "lato oscuro". Non pensare che ogni persona in un dato gruppo religioso sia specificamente responsabile di ciò che viene designato dal termine "lato oscuro". Stiamo parlando delle carenze dell'intera confessione - delle sue caratteristiche dannose. Questi tratti non lo sono unico per questa denominazione, loro sono peculiari fino a quando la confessione non viene liberata da loro.

In secondo luogo, quando parlo del lato oscuro del pentecostalismo, non sto affatto opponendo questa denominazione ad altri gruppi cristiani. Altri hanno anche lati oscuri. Tuttavia, come ex pentecostale che è stato strettamente associato a questa denominazione per la maggior parte della sua vita e l'ha studiato abbastanza bene, penso davvero di vedere i lati oscuri di questa denominazione anche meglio di alcuni pentecostali.

Il primo aspetto del lato oscuro del pentecostalismo è il suo una tendenza a mostrare lealtà acritica, trascurando le critiche costruttive ... Non c'è niente di più "imperdonabile" tra i pentecostali che sottolineare seri problemi interni nella loro denominazione, inclusi i problemi tra i leader e i membri della loro denominazione. Ho il sospetto che questo risale agli albori del movimento pentecostale stesso, quando i suoi fondatori dichiararono il loro movimento un adempimento della profezia di Gioele degli "ultimi giorni" (tempi finali). Da allora, c'è stata una tendenza tra i pentecostali a dare la priorità alla loro denominazione al di sopra di ogni critica. La tendenza naturale di un gruppo che si percepisce costantemente come marginale, incompreso e distorto dagli estranei è quella di “stringere i ranghi” contro ogni critica, anche costruttiva, fatta dall'interno o dall'esterno.

Il secondo aspetto del lato oscuro del pentecostalismo è il suo dilagante anti-intellettualismo ... Sì, ci sono e sono stati meravigliosi studiosi pentecostali, ma la maggior parte di loro è stata espulsa dalla denominazione dai leader pentecostali. La maggior parte di loro è finita in una sorta di esilio e ha insegnato al di fuori dei college, delle università e dei seminari pentecostali. Gli studiosi pentecostali della Society for Pentecostal Studies (a proposito, ho partecipato alla prima riunione nazionale della Società e ho tenuto discorsi in eventi successivi) mi hanno detto in privato che non sono apprezzati dai loro vescovi pentecostali, dai pastori pentecostali e dagli evangelisti pentecostali questo per non parlare degli atteggiamenti dei membri ordinari delle chiese pentecostali verso i loro dotti fratelli).

Il terzo aspetto del lato oscuro del pentecostalismo è la tendenza a collocare predicatori, evangelisti, "guaritori" "spiritualmente pieni" e "riccamente unti" sul piedistallo al di sopra di ogni responsabilità ... Di solito la maggior parte dei "superiori" cade dai piedistalli. Certamente si sarebbe potuto prevenire le cadute, ma a condizione che nessuno mettesse mai questi leader al di sopra di tutto.

Il quarto aspetto del lato oscuro del pentecostalismo è tendenza ad esaltare lo spirituale sul fisico dalla prospettiva del Regno di Dio, che è "già" qui presente. Il Regno di Dio è spesso visto come presente con le sue innumerevoli manifestazioni dei doni soprannaturali dello Spirito Santo. In tal modo, ad esempio, molti trasformati spiritualmente e pieni di Spirito Santo ignorano la giustizia sociale. Per la maggior parte della sua storia, il movimento pentecostale negli Stati Uniti è stato ossessionato dall'anticomunismo come forma primaria di attivismo sociale. Il principio di uguaglianza razziale, ad esempio, non è mai stato la corrente principale del pentecostalismo e, in generale, ai pentecostali non importava nemmeno la segregazione anche all'interno della loro stessa denominazione. (L'unica eccezione fu il cosiddetto Memphis Miracle (1994), quando tutti i pentecostali bianchi nella Confraternita del Nord America si sciolsero volontariamente ed entrarono sotto gli auspici della Chiesa di Dio in Cristo (principalmente afroamericani), creando così un nuovo pentecostale gruppo.

Il quinto aspetto del lato oscuro dei pentecostali è un senso di superiorità spirituale sugli altri cristiani e compresi i loro compagni evangelici.

Il sesto aspetto del lato oscuro del pentecostalismo è tenacia per l'eresia e tendenza al fanatismo. E mentre molte denominazioni pentecostali criticavano il Vangelo della prosperità, non erano abbastanza tenaci e persistenti quando si trattava di escludere i credenti di questo falso vangelo dai loro ranghi e di sradicare questa dottrina.

E l'ultimo, settimo aspetto del lato oscuro del pentecostalismo - la tendenza della denominazione ad attrarre nei suoi ranghi evangelisti e pastori narcisisti in, che in effetti di solito si rivelano anche ciarlatani.

Vale la pena convenire che non tanto le principali denominazioni pentecostali, come le Assemblee di Dio e la Chiesa di Dio (Cleveland, Tennessee), sono colpevoli del "lato oscuro" quanto il movimento pentecostale stesso è generalmente responsabile di tutto il sopra i lati scuri. Tutto ciò che getta un'ombra sulla denominazione dovrebbe essere espresso negli incontri chiave del dominio dove sono presenti i principali oratori pentecostali. Bisogna parlare pubblicamente dei lati oscuri, condannando fermamente la pseudoindipendenza e / o lo scismatismo dei leader pentecostali che diffamano la denominazione e fanno sembrare il movimento cattivo per il mondo che li circonda.

Da mio zio, che ha servito come leader pentecostale per molti anni, attraverso il mio studio di questa denominazione e attraverso ottimi contatti con studiosi pentecostali e ministri che conosco personalmente, sono ben consapevole di famosi pastori pentecostali, evangelisti televisivi, itineranti predicatori, leader denominazionali che hanno vissuto e continuano a vivere vite precarie senza essere ritenuti responsabili da altri leader pentecostali, che a loro volta non li criticano, poiché probabilmente hanno paura di perdere i loro seguaci, portati via da questi famosi "mariti" (e diverse donne).

Inserito da Roger Olson, Professore di Teologia, Baylor University, Waco, TX, USA.

Traduzione: Denisenko A.V.

Inserito in Altre religioni, Fondamenti di fede

I pentecostali sono cristiani, una setta o qualcun altro?

Scopri tutte le cose più interessanti e utili sui pentecostali leggendo l'articolo o guardando il video alla fine del testo

Chi sono i pentecostali

Il pentecostalismo è uno dei “nuovi” movimenti religiosi emersi all'inizio del XX secolo e si considera uno dei rami del protestantesimo. Riferiscono il loro insegnamento agli eventi del Nuovo Testamento della Pentecoste - il Giorno della Discesa dello Spirito Santo sugli Apostoli.

“Quando venne il giorno di Pentecoste, erano tutti d'accordo insieme. E all'improvviso ci fu un rumore dal cielo, come da un forte vento impetuoso, e riempì l'intera casa dov'erano.

E le lingue divise apparvero loro, per così dire, di fuoco, e si posarono su ciascuna di esse.

Ed erano tutti pieni dello Spirito Santo e cominciarono a parlare in altre lingue, come lo Spirito dava loro l'espressione ". (Atti 2: 1-4)

I pentecostali lo sono
Incontro di "preghiera" pentecostale

Storia dell'origine

Nel 1901, un evangelista americano ("evangelismo" - un certo numero di denominazioni protestanti unite dall'idea di adempimento letterale del Vangelo) Charles Fox giunse alla conclusione che i cristiani del suo tempo avevano perso il loro speciale stato spirituale. La stessa cosa che distingueva gli apostoli. Aprì una scuola negli Stati Uniti dove si studiava il libro biblico "Atti degli Apostoli".

Imponendo le mani sui suoi discepoli, eseguì il rituale del battesimo dello Spirito Santo. Successivamente, i suoi seguaci avrebbero iniziato a parlare in varie lingue, comprese quelle sconosciute a chiunque. E ha anche ricevuto un regalo e guarito i malati. Thomas Barratt, un noto predicatore metodista norvegese (il metodismo è una delle tendenze protestanti), si interessò a questo fenomeno. Ha iniziato a diffondere questo insegnamento in Europa. Anche in Russia, dove nel 1911 fece una visita missionaria a San Pietroburgo.

Negli anni '30, il leader religioso britannico Smith Wigglesworth affermò di aver ricevuto una rivelazione. Ha indicato la necessità di predicare nelle chiese tradizionali dei metodisti e di altre denominazioni cristiane. Questa unione di pentecostali e chiese cristiane ha dato impulso alla nascita del movimento carismatico.

Dalla fine degli anni '70 è emerso il neo-pentecostalismo, basato sulla "teoria della prosperità". È stato formulato dal predicatore carismatico americano Kenneth Hagin, che ha fondato il movimento religioso Word of Faith. Secondo le sue opinioni, secondo la volontà di Dio, una persona dovrebbe essere sana, di successo e prospera. A loro volta, la malattia e la povertà sono il risultato del peccato e la prova della violazione da parte di un uomo del comandamento e della punizione di Dio che lo colpì. Vale la pena notare che non tutte le cosiddette chiese neo-pentecostali moderne condividono questa visione radicale.

Caratteristiche della dottrina Pentecostali

La principale idea religiosa della setta pentecostale è il battesimo dello Spirito Santo. Con questo intendono varie esperienze emotive o uno stato di trance, nel momento in cui, a loro avviso, discende lo Spirito Santo). I pentecostali equiparano il battesimo dello Spirito Santo a un evento accaduto agli apostoli il cinquantesimo giorno dopo la risurrezione di Gesù Cristo. Quindi lo Spirito Santo discese su di loro e iniziarono a predicare in diverse lingue. Questo giorno si chiama Pentecoste, da cui il nome del movimento religioso "Pentecostalismo".

I protestanti pentecostali credono di ricevere le manifestazioni esteriori del Battesimo dello Spirito Santo. Questo è il dono di parlare in altre lingue (sembra pronunciare suoni sconosciuti a chi parla e a chi lo circonda). E anche, in occasioni più rare, il dono della guarigione e il dono della profezia.

La caratteristica più caratteristica dei pentecostali è la glossolalia. Tradotto dalla lingua greca, glossa significa "lingua" e laleo significa "io parlo" o, come lo chiamano, "preghiera in lingue". In realtà, questo è un mormorio semi-cosciente di vari suoni, che è accompagnato da azioni peculiari. Le persone rotolano sul pavimento, si agitano, entrano in uno stato di trance. Questo è il modo in cui si suppone che la discesa dello Spirito Santo si manifesti nelle persone.

Sotto tutti gli altri aspetti, i pentecostali aderiscono ai principi protestanti. Il principale e unico libro della Sacra Scrittura per loro è la Bibbia. Considerano la Sacra Tradizione dell'Ortodossia e del Cattolicesimo un'eresia e una menzogna. I pentecostali dedicano un'attenzione speciale al tema della Seconda Venuta e della fine del mondo. La domenica si tengono incontri di preghiera.

A causa della mancanza di un centro di gestione unificato, i rituali e le interpretazioni della dottrina nelle varie chiese pentecostali differiscono in modo significativo.

I pentecostali non sono ortodossi

Una delle principali differenze tra cristiani ortodossi e pentecostali è il sacramento del sacramento. Tra i pentecostali c'è solo la cosiddetta frazione del pane, che si tiene la prima domenica del mese in commemorazione dell'Ultima Cena. Questa azione non è un sacramento. Per il cristiano ortodosso, la Comunione è il Sacramento più importante, senza il quale la vita spirituale e la salvezza dell'anima sono impossibili.

I pentecostali non riconoscono la venerazione dei santi e la venerazione delle icone, considerando tali manifestazioni di culto religioso come idolatria.

I cristiani ortodossi rispettano le icone come rappresentazione dell'immagine di Dio, della Madre di Dio e dei santi. E non pregano un oggetto materiale (icona), ma pregano davanti all'immagine del santo. Il dogma della venerazione delle icone sottolinea che onorare e adorare le icone (nel senso di inchinarsi, un segno esterno di riverenza, e non di servizio, "si addice solo alla natura divina") non si riferisce all'immagine stessa. E, tanto più, non al materiale con cui è realizzato, ma alla persona raffigurata (prototipo), quindi, non ha il carattere di idolatria. La venerazione delle icone è possibile a causa dell'Incarnazione di Dio Verbo, Gesù Cristo, rappresentato dalla natura umana, dalla quale nella sua unica ipostasi la natura divina è inseparabile. Secondo la definizione, “L'onore dato all'immagine risale al prototipo”.

I pentecostali non battezzano i bambini, ma portano benedizioni alle riunioni domenicali. I cristiani ortodossi vengono battezzati a qualsiasi età, anche durante l'infanzia, e battezzati secondo la fede dei genitori del bambino.

L'enorme differenza tra pentecostali e cristiani ortodossi sta nella prestazione dei servizi. I primi non hanno servizi divini in quanto tali. L'incontro di preghiera è accompagnato da varie azioni in cui la persona presente cade in uno stato simile a una trance. Servizio divino ortodosso - Liturgia, durante la quale viene celebrato il Sacramento più importante - la Comunione del Corpo e del Sangue di Gesù Cristo.

Sono i pentecostali settari

Secondo la Chiesa ortodossa, il pentecostalismo si riferisce a sette carismatiche che non hanno alcuna relazione con il cristianesimo. Alexander Dvorkin, ricercatore del settarismo moderno, considera il pentecostalismo una setta pericolosa, capace di nuocere alla salute mentale umana con i suoi rituali.

Secondo il sacerdote della Chiesa ortodossa russa Oleg Stenyaev: “I protestanti dovrebbero essere distinti dai neo-protestanti. I protestanti sono luterani, sono anglicani. Tutto il resto sono sette. Il termine "setta" stesso è stato coniato da Martin Lutero. Nella prefazione della sua interpretazione dei Galati, scrive:

“I settari sono anabattisti. Non vengono insegnati nella fede, nessuno li ha mandati a predicare, ma si dice: "Come predicare, se non inviati?", Indirettamente, il neo-protestantesimo di Martin Lutero ”. (Dalla trascrizione della registrazione video della master class del 16 ottobre 2013 sulla comunicazione con i settari).

I cristiani evangelici (pentecostali) appartengono a una setta o no, chi sono, perché sono pericolosi, che tipo di tendenza religiosa, sono banditi in Russia? Cercherò di istruire i membri del forum su questo argomento.

Chi sono i pentecostali

Il cristianesimo si è diviso e moltiplicato molte volte durante la sua esistenza, formando nuovi rami, insegnamenti, chiese e sette. Il più grande scisma conosciuto nella storia è la divisione tra la fede ortodossa e quella cattolica. Dopo di che, i cattolici hanno continuato la divisione e alla fine la Chiesa pentecostale, che, come molte, scorporata dal protestantesimo, è emersa in America all'inizio del ventesimo secolo e si è trasferita in Europa. Da lì, i seguaci si sparpagliarono in tutto il mondo, compreso l'Impero russo, che stava vivendo i suoi ultimi anni. Il pentecostalismo ha guadagnato la massima popolarità nell'Ucraina occidentale. 827D0FE8-C241-490D-ACC0-04C07A4D3CEF.jpegSebbene durante l'Unione Sovietica quasi tutti i movimenti religiosi siano stati perseguitati, la setta è sopravvissuta e attualmente ha trovato una "nuova nascita", attirando sempre più greggi tra le sue fila. Per capire se i pentecostali sono una setta o no, vale la pena riferendosi a questa definizione. Ci sono diverse grandi religioni nel mondo e ogni ramo di ciascuna di esse che si è separato per un motivo o per l'altro rientra nella definizione di setta. Pertanto, puoi ufficialmente chiamare la chiesa pentecostale - una setta, non importa come si chiamano i seguaci di questo movimento. Non appartengono più a una delle cinque religioni del mondo, perché i loro insegnamenti si basano su dogmi che entrano in conflitto con quelli cristiani. I sermoni della Xwe Pentecostals (la Chiesa evangelica cristiana) sono diversi dai servizi divini degli ortodossi e dei cattolici . L'idea principale di questo movimento religioso è la discesa dello Spirito Santo, che dà la capacità di parlare in altre lingue. Durante le funzioni religiose, i parrocchiani cadono in uno stato di trance, psicosi e credono sinceramente di guadagnare nuove opportunità, esprimendo parole senza senso e gridando esclamazioni incoerenti. Fu questa caratteristica che divenne la ragione per la dichiarazione dei membri della chiesa "posseduti" e la tradizione di disonore da parte del cristianesimo. C55C1C27-89C9-43AD-9827-F786AA4CBF09.jpegLe preghiere sono accompagnate da posture estenuanti e sforzo fisico. Gli esperti notano che tali manipolazioni vengono eseguite da ipnotizzatori sui loro soggetti sperimentali, costringendoli a obbedire alla volontà del leader. Le caratteristiche distintive di questa religione sono l'isteria, la psicopatia, l'isteria e altre manifestazioni di esaurimento nervoso. L'elenco delle manifestazioni include: pianto isterico, risate, convulsioni, singhiozzo, imitazione di grida di animali. E l'atteggiamento generale non fa che aggravare questi fenomeni. Le persone con una psiche squilibrata sono una manna dal cielo per i pentecostali. 5DEC0F25-6A53-414B-98F3-EFCA25745188.jpeg

Pentecostali in Russia: vietati o no

Come molte sette religiose in Russia, i pentecostali esistono su donazioni e usano attivamente questo, costringendoli a portare quest'ultimo, e senza dare alcun conto. Le persone mentalmente sbilanciate e impressionabili, specialmente le donne, che cadono in uno stato di trance, diventano dipendenti da queste sessioni, scambiandole per "grazia discesa dal cielo". Tutta la religione si basa su questo: i pentecostali in Russia hanno ricevuto la minima distribuzione, a causa delle peculiarità delle tradizioni culturali, ma negli anni Novanta, come molte sette occidentali, hanno cercato di stabilirsi con noi. La chiesa pentecostale è piena di controversie e conflitti. Questa denominazione non ha un unico codice di rituali e tradizioni; diverse comunità discutono su come e quando eseguire i sacramenti della chiesa. In generale, i pentecostali sono una fusione di diverse formazioni religiose, che obbediscono allo stesso dogma. Altrimenti, possono essere tutti sorprendentemente diversi. Chiesa dei cristiani di fede evangelica a Mosca "Buona Novella" E77DC95A-5D55-4EA9-8D1D-43E60EE64F01.jpegIl pentecostalismo predica la totale immersione nella preghiera. Gli aderenti sono così profondamente immersi in una trance che perdono il contatto con il mondo esterno. Questo stato è simile alla meditazione dei monaci buddisti e alla trance indù. Anche un secchio d'acqua versato sulla testa di una persona che prega non lo “sveglierà” Un altro tipo di preghiera può portare le persone al completo esaurimento mentale, quando i parrocchiani letteralmente sudano, barcollano come ubriachi e sono in uno stato di passione. In questo caso, c'è una tensione forzata del sistema nervoso e il suo esaurimento. Guidare te stesso nella frenesia è l'obiettivo della preghiera pentecostale. A9FD02EE-820E-4C09-9C8C-5BB98367652C.jpegIl risultato di tale violenza contro la psiche è "l'acquisizione di nuove capacità", che vengono scambiate per un dono di Dio. Il principale è "parlare in un'altra lingua". Se un credente ha cominciato a portare parole senza senso, significa che lo spirito santo è disceso dal cielo e lo ha adombrato con la sua benedizione. Allo stesso tempo, nessuno è confuso dall'incoerenza della parola, dalla sua mancanza di significato e incomprensibilità. Si ritiene che le persone non possano capire il linguaggio divino. I credenti, "adombrati dallo spirito", non capiscono ciò che dicono e lo considerano abbastanza normale per se stessi. Dopotutto, le persone non possono comprendere il linguaggio divino, "viene dall'alto e ritorna". In effetti, questo fenomeno è lontano da qualcosa di soprannaturale. I leader della comunità sono armati di una serie di metodi per influenzare la psiche delle persone, portano i parrocchiani a una perdita di controllo e l'estasi non appare dal nulla. 56FDFAC7-D750-4FDE-9DE7-F32DCF7EF538.jpegSostenendo artificialmente l'eccitazione e la tensione nervosa, i sacerdoti mandano in frantumi la psiche delle persone, e questo è accompagnato da rituali estenuanti. Tutto ciò porta alla comparsa di allucinazioni, perdita di connessione con la realtà e perdita di controllo. Una persona che ha subito tale elaborazione farà tutto ciò che il mentore gli dice. Questo è il motivo per cui i pentecostali sono pericolosi, come molte altre sette.

Attenzione

La Chiesa pentecostale non è nell'elenco delle organizzazioni bandite, ma sono state prese alcune misure restrittive contro di essa. Ai seguaci della setta è vietato tenere discorsi pubblici, affittare auditorium, distribuire pubblicazioni per strada o condurre altra propaganda delle loro credenze religiose.